Infotel
E-Learning, LMS, Learning Management System, Scorm

sicurezza
L’uomo, pur riconoscendo che la sicurezza è un bisogno fondamentale, non sempre assume
comportamenti adeguati per vivere sicuro.
Spesso, anzi, assume atteggiamenti contrari ai comportamenti dettati dalla sicurezza.
Come mai? Ognuno di noi pensa che gli incidenti sono rari e capitano solo agli altri. Purtroppo non è sempre così: il pericolo può essere in agguato.
Prima di tutto ricordiamoci che la nostra casa non è pericolosa, anzi è un luogo sicuro!
Siamo noi, con il nostro comportamento, i responsabili della nostra sicurezza personale e di chi ci sta vicino. Anche quando giochiamo e ci divertiamo, è importante ricordare che ci sono delle regole di sicurezza da rispettare per non rischiare di creare situazioni pericolose.
Negli ultimi anni si è verificato un aumento degli infortuni domestici (in casa) dovuto spesso ai nuovi stili e ritmi di vita stressanti che inducono a comportamenti a rischio per la fretta, la distrazione o il cattivo utilizzo degli oggetti d’uso comune.
Gli incidenti, ovvero gli eventi improvvisi e involontari, più comuni sono:
1. cadute,
2. ferite,
3. bruciature,
4. ingestione di corpi estranei, soffocamento,
5. folgorazioni,
6. trauma da spostamento dei carichi, postura scorretta,
7. intossicazioni e avvelenamenti.
Analizziamoli insieme:
1. Cadute
Le cadute possono essere provocate da:
Pavimenti bagnati
Il pavimento bagnato è una situazione frequente in cucina o in bagno, dopo la doccia ad esempio; è quindi consigliabile avere delle ciabatte di gomma con suole antisdrucciolo ed utilizzare un tappetino antiscivolo.
Ostacoli sul pavimento (o tappeti)
È facile cadere perché si inciampa su oggetti lasciati in disordine sul pavimento, spesso quello della vostra cameretta o degli altri luoghi dove giocate. Ma queste cadute, per motivi banali, sono la causa più frequenti di contusioni, distorsioni, fratture e anche trauma cranico.
È importante quindi imparare a riporre i giochi al loro posto, soprattutto se sono vicini a gradini e scale.
Fili elettrici volanti
Anche alcuni oggetti, come gli elettrodomestici lasciati su ripiani in modo non stabile e con il filo collegato alla presa, possono diventare pericolosi.
Fai quindi attenzione a televisori, lampade, ferri da stiro, ecc., che non devono essere posti su mobili con rotelle o lasciati collegati con “fili volanti”.
Uso non corretto di scale a pioli e sgabelli
Per raggiungere oggetti posti in alto bisogna usare delle scale adatte e sicure, con gradini adeguati e la base di appoggio larga ed antiscivolo. Se non arrivi bene a raggiungere l’oggetto che vuoi prendere, non sporgerti ma sposta la scala in una posizione più adatta.
Evita di arrampicarti su sedie, tavoli o altri mobili rischiando di cadere, o di farti cadere
qualcosa addosso.

Le scale fisse
Fare i gradini è un gesto quotidiano, al quale non si presta molta attenzione; a casa o a scuola salite e scendete scale frequentemente.
Eppure, cadere per le scale per distrazione o per un comportamento scorretto è più frequente di quel che pensate e può essere anche molto pericoloso.

0 commenti