Infotel
E-Learning, LMS, Learning Management System, Scorm

Formazione e-learning

Pubblicato da Lilino Albanese | 18:29

e-learning
Nella aziende in cui la formazione avviene con successo, non è un segreto che l’ LMS  viene  utilizzato non solo per effettuare un semplice  corso di formazione. E’ evidente come esso è una vera e propria piattaforma, utilizzata per affrontare tutta l’atttività formativa e non un semplice,tradizionale addestramento. Una Formazione di successo all’interno di un azienda è innanzitutto evitare la cosiddetta Maledizione della formazione, ovvero poter dire "non è un problema di formazione".
Un segreto per evitare tale maledizione, è innanzitutto abbandonare i preconcetti acquisiti a scuola  sulle nozioni della formazione, intesa come limitata progettazione didattica. Si potrebbe iniziare la propria carriera scolastica, imparando a progettare efficaci corsi di formazione, ma per raggiungere una buona posizione nel mercato economico attuale, è assolutamente  necessario aggiungere un valore di business, per raggiungere il successo. E necessario imparare a concepire la Formazione,aldilà del semplice concetto di corso.
Purtroppo, molto spesso nelle aziende si affronta il concetto di formazione in maniera molto riduttiva; infatti, la maggior parte di esse, si limitano a dimostrare che i propri dipendenti abbiano  letto determinati documenti. L’attività formativa dunque viene effettuata per obbligatorietà e non perché intesa come risorsa e valore indispensabile per un azienda di successo.
E’ ovvio che una proficua attività formativa, richiede la necessità di dover chiarire tanti dubbi ai dipendenti durante lo svolgimento del corso, e attraverso l’LMS, è possibile comunicare con i propri dipendenti, andando a lavorare sulle loro perplessità  in maniera immediata e semplice.
Attraverso la piattaforma ci sono tanti tasti che rappresentano delle opportunità alternative di apprendimento e comunicazione; per esempio il tasto “INDIETRO”; inoltre non dobbiamo dimenticare l’importanza della condivisione delle informazioni, “FOLLOW-UP”, ovvero la possibilità di poter controllare lo stato di avanzamento di un progetto e quindi la possibilità di comunicarlo  e poterlo condividere con i vari reparti,  anche attraverso una semplice e-mail a tutti i dipendenti.
Così facendo non abbiamo risolto tutti i problemi all’interno di un azienda, ma abbiamo sicuramente mostrato come questo strumento sia un valore prezioso per tutti i dipendenti.
I Dipendenti vedono le cose diversamente
Ogni dipendente, si sente realizzato ogni qual volta riesce a raggiungere un obiettivo, indipendentemente da quanto esso possa essere piccolo. Tutti i dipendenti sono abituati a leggere le e-mail che trovano nella propria casella de posta elettronica, ignorando l’evoluzione della tecnologia che invece ci permette di comunicare anche attraverso la condivisione di documenti on-line, che tutti all’interno di un azienda possono leggere. Questo è un modo immediato, e semplice per poter condividere le informazioni e comunicare.Questo modo di comunicare, è una opportunità per i dipendenti che ha molto piu’ valore di quello che si possa pensare. La maggior parte dei dipendenti delle aziende, ed in generale quasi tutti gli utenti di internet, non hanno alcuna idea delle potenzialità della tecnologia. Molti per esempio non sanno che le e-mail possono essere monitorate.
Nelle aziende del  XXI secolo, non basta piu’ leggere le proprie e-mail, ma è necessario che tutti conoscano le informazioni di tutti, attraverso la condivisione e lo scambio di informazione in una piattaforma comune, a cui tutti i dipendenti possono e devono accedere.
E’ ovvio che non si risolvono tutti i problemi di un azienda così,  ma sicuramente con questo tipo di approccio, i problemi da affrontare risulterebbero minori (per esempio non c’è il problema di dipendere dall’operatore che monitora le informazioni,le e-mail e doverci preoccupare della  sua volontà di darci determinate informazioni in un determinato momento, oppure doverci preoccupare di come avere determinate informazioni,….e tanto altro ancora!)
In questo modo le risoluzioni di alcuni problemi sono molto più immediati; infatti, per esempio,  non c’è piu’ la necessità di dover passare da un settore all’altro o da un dipendente all’altro per sapere una determinata informazione, e quindi evitare anche che determinati dipendenti possano esercitare maggiore potere sugli altri solo perché dispongono di determinate informazioni.
Attraverso la condivisione on line delle informazioni, si evita che magari i responsabili di un settore o i supervisori possano essere visti di cattivo occhio soltanto perché chiedono determinate informazioni, ai dipendenti, magari con toni che possono essere fraintesi.
Utilizzando questo sistema di comunicazione, tutti conosciamo il lavoro dei nostri colleghi , e quindi ciascuno di noi può attuare dei miglioramenti, che contribuiscono quindi al valore complessivo dell’azienda
Un LMS non deve essere inteso come uno strumento di controllo, ma piuttosto come una piattaforma in cui ciascun dipendente può avere un proprio profilo con tutta una serie di informazioni, e attraverso cui ognuno può interagire con i colleghi e confrontarsi.
Quindi, quando viene chiesto di formare un dipendente, non bisogna solo preoccuparsi del fatto che egli abbia letto o meno determinati documenti, ma soprattutto bisogna accertarsi che lui abbia compreso nozioni fondamentali,; tuttto questo è possibile farlo attraverso l’LMS, che nel caso di esito positivo archivierà tale corso come “eseguito” e lo conserverà nel profilo del dipendente durante tutta la sua carriera aziendale.
LMS è una piattaforma che fornisce  soluzioni di business.
Utilizzare il proprio LMS strutturato in modo tale che ogni corso sia suddiviso in moduli che siano costituiti da un certo ordine, che deve essere necessariamente rispettato per l’avanzamento del corso, ci garantisce che non solo il dipendente abbia effettuato l’accesso al corso, ma che l’abbia effettivamente eseguito in maniera corretta e completa, con un accurato monitoraggio da parte del responsabile del progetto formativo. In questo modo abbiamo evitato confusione, abbiamo potenziato il valore della squadra, ed abbiamo dato ai dipendenti la sensazione di aver raggiunto un obiettivo, un traguardo, in maniera leggera e divertente, magari dandogli la possibilità anche di poter associare dei punteggi ai vari step eseguiti durante il processo formativo.

0 commenti