Infotel
E-Learning, LMS, Learning Management System, Scorm

FINITURA MANUALE DELLE LASTRE

Pubblicato da Lilino Albanese | 02:00

FINITURA MANUALE DELLE LASTRE
Attività che prevede quel complesso di operazioni, generalmente effettuate con utensili portatili elettrici o pneumatici, che si compiono per modificare totalmente o in parte la superficie, gli angoli e gli spigoli dei manufatti già lavorati a macchina.
Tale attività comporta le seguenti fasi lavorative:
o levigatura, smussatura e taglio;
o foratura
Durante le operazioni suddette gli utensili hanno elevata velocità di rotazione per cui l’asportazione del materiale produce elevati quantitativi di polvere, ed un elevato rischio di rumore e vibrazioni.
PROCEDURE DI LAVORO
• Per ridurre i rischi dovuti alla presenza di materiale vario sul pavimento, è necessaria una pulizia periodica ad intervalli prestabiliti degli ambienti di lavoro, rimuovendo tutto il materiale che non sia strettamente necessario per la lavorazione; per quanto riguarda i rischi dovuti al pavimento bagnato necessario predisporre di sistemi di raccolta delle acque di lavorazione tramite grigliati e canalette che devono essere mantenuti in efficienza.
• Installare pedane antiscivolo nelle zona di lavoro, ove operano gli addetti
• Attuare le norme igieniche generali relative alla pulizia del luogo di lavoro
• Segregare le lavorazioni a rischio di diffusione delle polveri nell’ambiente di lavoro in locali separati, in modo da ridurre il numero degli esposti
• Per ridurre il rischio di diffusione di polveri, predisporre sistemi di aspirazione localizzata alla fonte di emissione ed idonei sistemi di ventilazione dei locali, evitando che l’operatore sia investito dal flusso d’aria polverosa
• Garantire il ricambio dell’aria dei locali
• Per eliminare il rischio di inalazioni di polveri di silice, adottare i seguenti sistemi di bonifica, tutti dotati di filtri a maniche per l’abbattimento delle polveri:
o Aspirazione a parete, cabine con o senza velo d’acqua;
o Banchi aspiranti, banchi di lavoro provvisti di fessure per l’aspirazione delle polveri;
o Grigliato di aspirazione a pavimento, cabina con aspirazione dal bassocon o senza pareti ai lati;
o Aspirazione diretta sull'utensile, bocchetta aspirante solidale allo strumento.
• Impartire tempestivamente agli addetti le necessarie informazioni per la corretta movimentazione di carichi pesanti o ingombranti
• Rispettare le istruzioni ricevute per un’esatta e corretta posizione da assumere nella movimentazione dei carichi
• Per carichi pesanti o ingombranti la massa va movimentata con l’intervento di più persone al fine di ripartire e diminuire lo sforzo
• Predisporre tutti gli interventi tecnici, organizzativi e procedurali concretamente attuabili al fine di ridurre al minimo i rischi derivanti dall'esposizione alle vibrazioni
• Predisporre efficaci interventi sugli utensili quali ad es. impugnature di materiale elastico-antivibrante, per ridurre i rischi legati alle vibrazioni
• Predisporre tutti gli interventi tecnici, organizzativi e procedurali concretamente attuabili al fine di ridurre al minimo gli eventuali rischi derivanti dall’esposizione al rumore
• Ridurre la concentrazione delle macchine rumorose
• Quando le caratteristiche costruttive della macchina lo permettono e il tipo di lavorazione lo consente, realizzare interventi di insonorizzazione mediante la realizzazione di box fonoisolanti/fonoassorbenti .
• Introdurre pannellature di materiale fonoisolante - fonoassorbente, in modo tale da separare le postazioni di lavoro dalle altre postazioni e ridurre così la propagazione del rumore. I livelli di esposizione personali rimangono comunque di entità tale che tutti gli addetti devono indossare dispositivi di protezione personale per l’udito quali inserti auricolari o cuffie
• Predisporre protocolli di comportamento, istruzioni di lavoro ed effettuare informazione e formazione per gli addetti sul modo corretto di operare
• E’ obbligatorio l’utilizzo di abbigliamento idoneo privo di parti svolazzanti
• Indossare i necessari dispositivi di protezione individuale verificandone preventivamente l’integrità e/o lo stato di efficienza seguendo quanto specificato sul manuale d'uso e manutenzione
• Utilizzare sempre i dispositivi di protezione individuali previsti
• Verificare l’uso costante dei D.P.I. da parte di tutto il personale operante.

0 commenti