Infotel
E-Learning, LMS, Learning Management System, Scorm

SEMINATRICE

Pubblicato da Lilino Albanese | 05:30

Macchina agricola utilizzata per mettere a dimora semi su un terreno precedentemente preparato in modo opportuno
SEMINATRICE
Macchina agricola utilizzata per mettere a dimora semi su un terreno precedentemente preparato in modo opportuno. Tale attrezzo viene trainato o portato da trattori e realizza congiuntamente il solco di semina, la deposizione dei semi, la chiusura del solco e il parziale costipamento della terra attorno al seme. Spesso le seminatrici sono munite di serbatoi e sistemi di distribuzione aggiuntivi per fertilizzanti o fitofarmaci in forma granulare, e talvolta liquidi.
Si distingue generalmente tra seminatrici tradizionali e seminatrici di precisione.
Le prime sono caratterizzate da una scarsa regolarità nel distanziamento dei semi, distanziamento che non può comunque superare certi valori piuttosto limitati. Inoltre sono caratterizzate da sistemi di regolazione del flusso di semi totalmente meccanici che agiscono non sul singolo seme ma su volumi di più semi, sistemi generalmente attuati direttamente dal moto di ruote poggiate a terra, in modo tale da avere una densità di deposizione dei semi il più possibile uniforme anche al variare della velocità di marcia.
Le seminatrici di precisione, invece, hanno capacità di controllo del singolo seme, e possono quindi realizzare qualsiasi distanziamento nella posa, sono spesso realizzate con apparati pneumatici che producono costantemente una depressione utilizzata per realizzare il prelievo del singolo seme mediante superfici metalliche rotanti (i distributori) muniti di fori molto più piccoli del seme tipico: la depressione è applicata su un lato della superficie, in modo tale che sull‘altro lato rimangano “attaccati“ (per depressione) un solo seme per ciascun foro, indipendentemente dalla forma e dimensione reali del seme stesso. In queste macchine l‘apparato pneumatico è attuato dal trattore (mediante presa di potenza rotativa), mentre il movimento meccanico dei distributori (la cui velocità determina il distanziamento) è attuato da ruote poggiate a terra, in modo da avere un distanziamento costante anche al variare della velocità di marcia.
PRESCRIZIONI PRELIMINARI
Le macchine devono essere dotate di:
- Manuale di istruzioni: deve contenere informazioni complete sul corretto uso della macchina;
- Dati di identificazione: nome ed indirizzo del costruttore, modello, matricola (se esiste), anno di produzione e massa;
- Marcatura CE;
- Dichiarazione CE di conformità.
Per operare con sicurezza occorre:
• Seguire sempre le informazioni contenute nel manuale di istruzioni, in particolare modo quelle relative all’uso e alla manutenzione. Nel caso di attrezzature particolarmente complesse, seguire corsi specifici di addestramento;
• Non asportare, manomettere o modificare alcuna parte della macchina se ciò non è previsto dal manuale di istruzioni;
• Riparare o sostituire le protezioni e le parti eventualmente usurate o rotte, nel rispetto di quanto previsto dal manuale di istruzioni;
• Mantenere integri i pittogrammi di sicurezza posti sulla macchina ed eventualmente provvedere alla loro sostituzione in caso di deterioramento;
• Eseguire sulla macchina solo interventi di manutenzione e riparazione conformi alle indicazioni riportate nel manuale di istruzioni;
• Utilizzare solamente macchine rispondenti alle norme di sicurezza ad esse applicabili. In caso contrario, provvedere al loro adeguamento, rivolgendosi a personale tecnico specializzato (costruttori, venditori, assistenti tecnici ecc.).
Precauzioni d’uso generali:
• Controllare che la macchina non abbia subito danni durante la fase di trasporto e, nel caso, avvertire immediatamente la casa costruttrice o il rappresentante di zona;
• Consentire l’uso della macchina solo a personale autorizzato, nonché adeguatamente formato, e dotato di idonea patente di guida per la trattrice;
• Accertarsi che non vi siano persone o animali nella zona di manovra e di lavoro della macchina e, comunque, controllare che siano rispettate le distanze di sicurezza riportate nel manuale di istruzioni;
• Tenere le macchine pulite eliminando materiali estranei (detriti, eventuali accessori, ecc.) che potrebbero danneggiarne il funzionamento o arrecare danni all’operatore;
• Prima di intervenire sulle parti in movimento della macchina, arrestare il motore della trattrice ed azionare i freni;
• Non trasportare persone, animali o cose sulle macchine nei casi in cui non è previsto;
• Staccare la macchina dalla trattrice su terreno pianeggiante verificando che sia poggiata sul terreno in modo stabile;
• Verificare prima dell’uso il serraggio di tutte le viti e dadi presenti, l’usura dei cuscinetti e, se necessario, sostituirli immediatamente secondo quanto riportato nel manuale di istruzioni;
• Rivolgersi, per ogni chiarimento sulle operazioni di funzionamento e manutenzione, alla casa costruttrice o ai rivenditori autorizzati;
• Utilizzare esclusivamente ricambi originali;
• Assicurarsi, prima di inoltrarsi su strada pubblica, che la macchina sia in regola rispetto alle norme di circolazione stradale;
• Non indossare indumenti che possano impigliarsi in organi in movimento (abiti da lavoro svolazzanti, sciarpe, camici od altro).

0 commenti