Infotel
E-Learning, LMS, Learning Management System, Scorm

L'organizzazione deve effettuare ad intervalli pianificati verifiche ispettive interne per stabilire se il sistema di gestione per la qualità:
è conforme ai requisiti della norma e del sistema di gestione per la qualità;
è stato efficacemente attuato e mantenuto aggiornato.
Deve inoltre pianificare un programma di verifiche ispettive che tenga conto dello stato e dell'importanza dei processi e delle aree oggetto di verifica, oltre che dei risultati di precedenti verifiche ispettive.  
Devono essere stabiliti i criteri, l'estensione, la frequenza e le modalità delle verifiche ispettive.  
La scelta dei valutatori e la conduzione delle verifiche ispettive devono assicurare l'obiettività e l'imparzialità del processo di verifica. I valutatori non possono effettuare verifiche sul proprio lavoro.
Le responsabilità ed i requisiti per la pianificazione e per la conduzione delle verifiche ispettive, per la documentazione dei loro risultati e la conservazione delle relative registrazioni, devono essere precisate su una procedura documentata.
I responsabili delle aree sottoposte a verifica ispettiva devono assicurare che vengano adottate, senza indebiti ritardi, le azioni necessarie per eliminare le non conformità rilevate e le loro cause. Le azioni successive devono prevedere la verifica dell'attuazione delle azioni predisposte e la comunicazione dei risultati di questa verifica.
UNI EN ISO 19011:2003
Questa norma internazionale costituisce:
Una linea guida per la gestione dei programmi di audit, la conduzione degli audit interni o esterni di SGQ e SGA;
Una linea guida per la definizione delle competenze e le modalità di valutazione degli auditor;
Una linea guida sui principi delle attività di audit;
Una linea guida applicabile a tutte le organizzazioni che hanno l’esigenza di eseguire audit sia di SGQ che di SGA.
TERMINI E DEFINIZIONI
AUDIT
Processo sistematico, indipendente e documentato per ottenere evidenze dell’audit e valutare con obiettività, al fine di stabilire in quale misura i criteri della verifica sono stati soddisfatti.
CRITERI DI AUDIT
Insieme di politiche, procedure o requisiti.
PROGRAMMA DI AUDIT
Insieme di uno o più audit pianificati ed orientati ad uno scopo specifico.
PIANO DI AUDIT
Descrizione delle attività e delle disposizioni di un audit.
AUDIT COMBINATO
Quando SGQ e SGA vengono utilizzati insieme all’audit è definito combinato.
AUDIT CONGIUNTO
Quando due o più organismi eseguono congiuntamente un audit.
I PRINCIPI DELL’ATTIVITÀ DI AUDIT
Vengono definiti i 5 principi fondamentali dell’attività di audit:
Tre relativi al comportamento degli auditor:
Comportamento etico
Presentazione imparziale
Adeguata professionalità
Due relativi al processo di audit:
Indipendenza
Approccio basato sull’evidenza.

0 commenti