Infotel
E-Learning, LMS, Learning Management System, Scorm


E’ necessario allestire nel cantiere un’area di stoccaggio dei materiali da costruzione, in attesa che gli stessi vengano utilizzati nell’avanzamento dei lavori. 

SCHEDA TECNICA
Le aree di stoccaggio del materiale devono essere posizionate all’interno del cantiere in aree all’aperto, tenendo conto di:
o un facile accesso ai mezzi per lo scarico materiale
o non essere di intralcio per le altre lavorazioni del cantiere
L’area di stoccaggio non deve creare pericolo alla movimentazione delle macchine all’interno del cantiere.
Se l’area di stoccaggio è un sito di ampia estensione, deve essere tracciata la viabilità del sito con le opportune segnalazioni anche luminose.
Le zone di stoccaggio devono essere delimitate e devono essere seguite le seguenti misure di sicurezza:
o i tubi posizionati a piramide devono essere bloccati con cunei ad ogni livello
o gli elementi prefabbricati devono essere stoccati secondo le indicazioni scritte della ditta fornitrice
o i materiali infiammabili devono essere posti in aree ad esclusivo utilizzo con cartelli di divieto di fumare, di usare fiamme libere e devono essere dotate di idonei estintori
o per il sollevamento dei carichi con apparecchi di sollevamento, devono essere utilizzati macchine con indicazione della portata max e con ganci dotati di dispositivi antisganciamento.
I materiali e le attrezzature devono essere posti su superfici piane ed asciutte. Non fare pile troppo alte e disporre materiali ed attrezzature in modo da evitare che possano cadere su chi li prende o vi passa vicino. 
Proteggere sempre i leganti e gli elementi in laterizio dalla pioggia e dall'umidità.
I telai e gli elementi dei ponteggi vanno posti negli appositi contenitori in modo ordinato, altrimenti appoggiare i telai leggermente inclinati in vicinanza di una parete, gli altri elementi vanno disposti accanto in modo ordinato se non si hanno a disposizione contenitori per i tubi da ponteggio, appoggiarli su due travi sollevate dal terreno, disponendo dei fermi agli estremi delle travi per evitare che i tubi rotolino giù. 
Accatastare ordinatamente tavole e pannelli in legno, suddivisi per lunghezza, interponendo ogni 50-70 cm una traversina in legno, in modo da poter infilare agevolmente le cinghie per il trasporto.
Il materiale deve essere accatastato in modo ordinato e, per i materiali impilati, devono essere utilizzati appositi bancali con paletizzazione al suolo. 
In ogni caso il materiale deve essere accatastato in modo da evitare crolli intempestivi o cedimenti del terreno.

0 commenti