Infotel
E-Learning, LMS, Learning Management System, Scorm

SICURWEB integra alla piattaforma e-learning anche il WEBINAR (modulo videoconferenza).
La videocomunicazione utilizza una tecnica di comunicazione in rete di tipo sincrono.
Conferenza i cui partecipanti si trovano in luoghi fisicamente lontani e attivano una comunicazione grazie ad INTERNET.
La differenza più evidente tra videoconferenza e chatting consiste nel fatto che mentre per chattare è sufficiente installare un software client, spesso gratuito,o utilizzare strumenti comuni come il browser Web, per lavorare in videoconferenza gli utenti che intendono collegarsi devono dotarsi di WebCam, microfono, altoparlanti e ovviamente un software adatto relativamente sofisticato e talora costoso.
Una differenza ben più sostanziale, sul piano dei significati, consiste invece nel fatto che, mentre il chatting permette al singolo attore di mascherarsi dietro un nome di comodo o un avatar, nella videocomunicazione tutti gli interlocutori appaiono per quello che sono, si «rivelano».
Se il chatting rappresenta quindi un'opportunità per chi ha problemi di relazione, la videoconferenza non appare altrettanto motivante. 
Di fatto, sul piano delle dinamiche comunicative, la videoconferenza, nella misura in cui viene attuata con attrezzature di qualità e in collegamento molti-molti, riproduce a distanza le stesse situazioni che si avrebbero in una riunione o in una tavola rotonda. 
Se attuata in collegamento uno-uno, invece, tende a riproporre una situazione analoga a quella di una telefonata, con in più il supporto dell'immagine degli interlocutori.
PER MAGGIORI INFO
CLICCA QUI!



0 commenti