Infotel
E-Learning, LMS, Learning Management System, Scorm


Calano infortuni e morti. Aumentano le malattie professionali

Bilancio positivo nel 2009 per la sicurezza sui luoghi di lavoro con infortuni e morti sul lavoro in calo nel 2009 ma malattie professionali in aumento. Lo scorso anno gli infortuni sul lavoro si sono attestati a 790mila, 85mila in meno rispetto al 2008 con un calo del 9,7%, la diminuzione piu’ alta dal 1993, e del 20,4% rispetto al 2002; gli incidenti mortali sono stati 1.050, 70 in meno rispetto all’anno precedente, in calo del 6,3% e del 29% rispetto al 2002. Il calo maggiore degli infortuni, nel 2009, si è registrato nel settore industriale che ha segnato un -18,8%, seguito dal camparto servizi con -3,4% e agricoltura -1,4%.
I settori più virtuosi dell’industria sono stati: manifatturiero, costruzioni, trasporti e commercio.
Il comparto industriale è stato anche quello che ha segnato la diminuzione più alta degli incidenti mortali con un -7,9% rispetto all’anno precedente.
I morti sul lavoro
sono diminuiti del 6% nei servizi mentre in agricoltura si sono attestati a 0,0125%.
A
fronte del calo di infortuni e morti sul lavoro, il 2009 ha visto crescere le malattie professionali del 15,7% rispetto al 2008 e del 29,2% sul 2002.
Lo scorso anno le denunce per malattie
professionali sono state 34.646, il numero più alto degli ultimi 15 anni.

0 commenti