Infotel
E-Learning, LMS, Learning Management System, Scorm


Uno dei possibili strumenti nati proprio per misurare le prestazioni ambientali è la UNI EN ISO 14031, una guida per le imprese che vogliano valutare i propri risultati ambientali, indipendentemente dall’attuazione o meno di un Sistema di Gestione Ambientale.
La norma ISO 14031 segue un approccio definito e sistematico, individuando una serie di categorie di indicatori ambientali, la cui introduzione ne è l’aspetto fondamentale. 


Essi sono suddivisi in:
EPI: relativi alle prestazioni ambientali, suddivisi in:
- MPI: indicatori di prestazione della direzione o gestionali.
- OPI: indicatori di prestazione operativa.
ECI: indicatori di condizione ambientale.
Gli indicatori ECI danno indicazione sulle condizioni ambientali. Esempi di applicazione riguardano l’aria, l’acqua, il suolo, la flora, la fauna, il paesaggio, l’uomo:
la frequenza di eventi di smog
l’odore misurato nei pressi del sito
la temperatura e la torbidità misurati nel corso d’acqua situato nei pressi dello scarico dei reflui dell’azienda
l’ossigeno disciolto
la misura dell’erosione del sito.
Gli indicatori MPI sono mirati alla valutazione delle prestazioni gestionali, ovvero dell’influenza della struttura organizzativa, delle persone, della gestione delle risorse, dell’addestramento, sui risultati ambientali delle attività.
Alcuni esempi di indicatori MPI:
Implementazione di politiche e programmi.
Conformità (utili a valutare l’efficacia del sistema di gestione nel rispettare i requisiti stabiliti sia dalla normativa d’interesse sia dagli obiettivi aziendali).
Prestazioni finanziarie (utili a valutare la relazione tra prestazioni ambientali e finanziarie).
Pubbliche relazioni (utili a valutare la relazione tra prestazioni ambientali e rapporti con la comunità locale).
Gli indicatori OPI sono mirati alla valutazione delle prestazioni ambientali delle operazioni dell’organizzazione, ovvero della progettazione, installazione, gestione e manutenzione delle attrezzature e degli impianti; dei flussi di materie prime, energia e servizi; delle emissioni dovute alle attività.
Alcuni esempi di indicatori OPI:
Materiali;
Energia (utili a valutare le prestazioni relative al risparmio energetico);
Emissioni;
Rifiuti;
Servizi di supporto;
Macchinari, impianti e attrezzature (utili a valutare le prestazioni inerenti i beni dell’azienda);
Spedizioni;
Prodotti.

0 commenti